domenica 30 agosto 2015

Maria Antonietta Tour 2015: finalmente il programma completo e apertura delle iscrizioni.


Buongiorno a tutti.
Innanzitutto chiedo venia per la lunghissima attesa di quest'anno ma evidentemente organizzare un tour autunnale cercando di fare tutte le prenotazioni in piena estate, non è stata una grandissima idea.

Alla fine però ce l'ho (quasi) fatta e anche se non è ancora giunta l'agognata conferma di uno dei musei (2 mesi per rispondere ad una mail è davvero tanto!) direi che sia ormai giunta l'ora di condividere con voi il tanto atteso programma per il Maria Antonietta Tour 2015.





Come avrete notato quello di quest'anno sarà un Tour un po diverso dal solito: partiremo in ottobre e non più in agosto e per motivi logistici la durata sarà di 4 giorni anziché di 5.
Ho cercato di inserire degli eventi unici e imperdibili che ora scopriremo insieme.
(QUI intanto potete leggere i racconti del Maria Antonietta Tour 2013 e 2014)

Si partirà giovedì 15 ottobre. Le visite inizieranno nel primo pomeriggio così che chi come me non potrà essere a Parigi già dal giorno prima, partendo con un volo mattutino riuscirà a raggiungere il gruppo in tempo per la prima visita.

Un po per scaramanzia (ha sempre portato bene!) un po per affetto e anche per praticità anche quest'anno l'appuntamento sarà al solito posto e alla solita ora: 14.30 sotto la statua equestre di Luigi XIII nella magnifica Place des Vosges.

Qui ci ritroveremo e ci conosceremo finalmente di persona. Tutti i partecipanti riceveranno un pacchetto di benvenuto e un piccolo gadget esclusivo.

Da Place des Vosges ci sposteremo al famosissimo Musée Carnavalet: questo museo, che narra la storia della città di Parigi dall'epoca romana fino ai giorni nostri, ci permetterà di ammirare mobili, ritratti ed oggetti personali appartenuti a Maria Antonietta e alla Famiglia Reale. Insieme ripercorreremo i turbolenti anni della Rivoluzione e  incontreremo i suoi più famosi protagonisti.










Dopo la visita scopriremo insieme il vicinissimo e delizioso Musée Cognacq-Jay. Questo splendido museo dedicato al XVIII secolo, conserva opere straordinarie che raccontano la vita quotidiana, lo stile e i personaggi del'700 francese. Mobili di pregio, una magnifica collezione di opere d'arte e alcuni famosi ritratti della famiglia reale, rendono la visita a questo gioiello rococo, davvero imperdibile.







Venerdì 16 ottobre sarà senza dubbio una delle giornate più emozionanti di tutto il Tour.
Da anni sognavo di recarmi a Parigi proprio in occasione di questo giorno speciale: l'anniversario della morte di Maria Antonietta.
Ogni anno alle ore 12.00 presso la Basilica di Saint Denis viene celebrata una Messa Commemorativa in suffragio della sovrana. In questa toccante occasione, i partecipanti potranno assistere all'antico rito della messa tridentina all'interno dell'imponente Basilica dove da secoli riposano tutti i re di Francia.



Durante la cerimonia, in un'atmosfera sospesa nel tempo e resa ancora più solenne dai canti gregoriani e dal profumo dell'incenso, viene ripetuto il rito col quale nel 1815 i corpi degli ex sovrani vennero finalmente traslati dal cimitero della Madeleine (oggi Chapelle Expiatoire di cui potete leggere QUI) alla Basilica.
Durante la funzione verrà letta l'ultima lettera testamento della sovrana scritta alla viglia dell'esecuzione nella sua cella della Conciergerie all'alba del 16 ottobre 1793 ed infine, cosa più che eccezionale, tutti i partecipanti raggiungeranno la Cripta dei Borboni e potranno sostare proprio sulla tomba di Maria Antonietta e aspergerla con l'acqua benedetta.

Si tratta di una cerimonia solenne, toccante che conserva un grande valore storico oltre che religioso.

I partecipanti al Tour che per motivi religiosi o personali non vorranno prendere parte alla cerimonia potranno tranquillamente raggiungere il gruppo direttamente per la visita in programma nel pomeriggio.

Dopo un pranzo veloce torneremo a Parigi per un'altra delle imperdibili visite in programma. Alle 15.45 infatti, in esclusiva per il nostro gruppo, un conferencier del Grand Palais di Parigi ci condurrà, attraverso un tour privato, alla scoperta dell'attesissima mostra dedicata a colei che fu la pittrice prediletta della nostra sovrana. Elisabeth Vigée Lebrun.


Si tratta di un evento davvero imperdibile: è la prima volta che un'esposizione personale viene dedicata a questa straordinaria ritrattista. Un'artista che grazie alle sue opere ha contribuito a rendere immortale il mito di Maria Antonietta.


Sabato 17 Ottobre
visiteremo un famosissimo castello dell'Ile de France dove Maria Antonietta soggiornò ripetutamente durante gli spostamenti autunnali della corte.

Ci ritroveremo alla Gare de Lyon, direzione: Chateau de Fontainebleau.




A differenza di Versailles, lo Chateau de Fontainebleau ha una storia molto più antica. Qui abitarono infatti sovrani come Francesco I e Maria de Medici ma anche importanti personaggi del I e II impero come Napoleone Bonaparte e Eugenia moglie di Napoleone III.








Fontainebleau era una delle residenze istituzionali della monarchia francese durante l'ancien regime. Teatro di feste e di stagioni teatrali sfavillanti (qui ad esempio avvenne il famoso episodio del gioco del Faraone durante il quale Maria Antonietta restò al tavolo da gioco per ben 30 ore di fila!), Fontainebleau era anche famosa per il suo immenso parco che ospitava le battute di caccia tanto care a Luigi XVI.

Insieme effettueremo una visita guidata dei Grandi Appartamenti del castello, inclusi ovviamente quelli della Regina.

Avremo poi l'esclusiva possibilità di effettuare una seconda visita guidata privata e scoprire il famoso Boudoir Turc: un delizioso salottino voluto da Maria Antonietta e aperto per la prima volta al pubblico proprio quest'anno dopo un lunghissimo e laborioso restauro.









Nel pomeriggio ammireremo insieme i famosi giardini di Fontainebleau per poi fare ritorno a Parigi dove ci attende una serata molto speciale.

Per coronare questi 4 giorni cosi unici e interamente dedicati alla storia, a tutti i partecipanti verrà offerta una cena di alta cucina francese nel locale più antico di Parigi: il Procope.

Fondato nel 1686, famosissimo per essere uno dei locali storici più conosciuti e apprezzati della ville lumiere e soprattutto per essere stato frequentato nel corso dei secoli da moltissimi personaggi famosi (Voltaire, Robespierre, Hebert,Verlaine, Lafayette) il Procope conserva al suo interno dei veri e propri cimeli storici.






Oltre alla copia di due famose lettere di Maria Antonietta e Luigi XVI, qui si trovano importanti ritratti, giornali dell'epoca della Rivoluzione, mobili d'epoca (come la scrivania di Voltaire) e un arredo storico che ci trasporterà direttamente nella Paris del secolo dei lumi.

Domenica 18 ottobre il tour terminerà con un gran finale: ci recheremo nel luogo più amato da tutti i fan di Maria Antonietta per la giornata più attesa, quella allo Chateau de Versailles.

Qui effettueremo un'attesissima ed esclusiva visite prestige studiata ed organizzata appositamente per il nostro gruppo.



In mattinata entreremo insieme nella reggia e visiteremo i Grandi Appartamenti di Stato: qui si svolgeva la vita pubblica dei sovrani sotto gli occhi dell'intera corte. Alle ore 14.45 inizierà invece un'esclusiva visita privata che toccherà tutti i luoghi che hanno caratterizzato la vita (pubblica ma soprattutto privata) di Maria Antonietta allo Chateau de Versailles: seguendo un percorso cronologico visiteremo dapprima le sue stanze da parata, e, cosi come accadde il 16 maggio 1770, entreremo eccezionalmente nella magnifica Opera Royale inaugurata proprio per ospitare il sontuoso banchetto di nozze tra la delfina e il futuro Luigi XVI.



Dopo la visita all'Opera insieme al nostro conferencier, scopriremo tutti i segreti degli Appartamenti Privati della Regina. 



Visiteremo le stanze dove Maria Antonietta si ritirava per trascorrere del tempo in solitudine o in compagnia delle persone a lei più care: i minuscoli boudoir dove ogni giorno riceveva Mademoiselle Bertin o la sua pittrice Elisabeth Vigée Lebrun, dove trascorreva del tempo coi suoi figli e infine le stanze che si dice furono allestite per il conte Axel von Fersen.
Seguendo poi i tragici eventi del 1789, ripercorreremo le ultime ore della regina alla reggia, attraversando il famoso corridoio del 6 ottobre attraverso il quale riuscì a scappare dalla furia della folla di parigini che aveva invaso il castello.




Dopo la visita al castello ci sposteremo in quello che fu il vero regno di Maria Antonietta e il suo rifugio prediletto: il Petit Trianon.










Insieme visiteremo sia il Palazzo del Petit Trianon sia il delizioso Hameau de la Reine: il villaggio campestre che la regina volle costruire per vivere l'illusione di una vita lontano dalle costrizioni di corte e a contatto con la natura.








Sono sicura sarà una giornata indimenticabile per tutti noi appassionati di Maria Antonietta.Un evento eccezionale che non vedo l'ora di vivere insieme a tutti voi.

Il pacchetto come ogni anno NON comprende ne volo/treno, ne alloggio, ne quanto non espressamente indicato nel programma.

IL PACCHETTO COMPRENDE:

- Tutti gli ingressi ai vari musei
- Ingresso alla mostra di Elisabeth Vigée Lebrun
- L'ingresso allo Chateau de Versailles e allo Chateau de Fontainebleau
- Tutte le visite guidate private (mostra Elisabeth Vigée Lebrun, visite prestige allo Chateau de Versailles, visita guidata ai grandi appartamenti dello Chateau de Fontainebleau e visita guidata al Boudoir Turc di Maria Antonietta)
- Trasporti da e per Fontainebleau (treno Gare de Lyon-Fontainebleau + autobus per il Castello, A/R)
- Cena di alta cucina francese composta da 3 portate al Cafè Procope (bevande escluse)
- Gadget e pacchetto di benvenuto.

COME PRENOTARE:

Come al solito il numero massimo di partecipanti è di 20 persone max e le iscrizioni saranno considerate aperta dalla pubblicazione di questo post.

Per conoscere info, costi e disponibilità e soprattutto per confermare la propria partecipazione dovrete inviare una mail all'indirizzo ufficiale ma2013tour@gmail.com

NB: il programma potrebbe subire delle variazioni.




Allora che ne dite? Siete pronti per questo straordinario viaggio sulle orme della nostra sovrana preferita? Io non vedo l'ora di partire...

Grazie e a presto.

Alice



4 commenti:

  1. Bello il programma spero per voi che riaprono le sale del 18esimo secolo, rivoluzione francese e luigi XVI del carnevalet, la cripta di Sant Denis e finiscano di restaurare l'hameau della regina perché io sono tornata da Parigi lunedì e tutto quanto sopracitato era chiuso al pubblico

    RispondiElimina
  2. Caro anonimo le sale che visiteremo sono quelle della Rivoluzione che al momento della visita saranno aperte. La cripta è normalmente aperta solo con visita a pagamento e non li risulta sia in restauro. L hameau é un villaggio all aperto e l unica cosa chiusa per restauro é la Maison de la Reine che comunque non é mai aperta al pubblico. Anch io sono appena tornata da Parigi. Grazie mille per le tue informazioni. Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si intendevo che la casa della regina è in restauro e non è possibile avvicinarsi. Ammesso che non la riaprano in seguito la cripta è proprio chiusa al pubblico. stanno anche eseguendo lavori di restauro all'interno della basilica. vi consiglio di andare ad un orario il più possibile vicino all'ora di pranzo per potervi godere la visita senza quei fastidiosi e forti rumori fatti dagli operai che lavorano. se riuscite a vedere la cripta fate un inchino alla nostra Regina da parte mia e divertitevi tanto anche per me! ;) Saluti Marina

      Elimina
  3. Certamente Marina grazie mille del consiglio. Saluteremo la Reine da parte sua. Un caro saluto. 😊

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...