martedì 23 giugno 2015

XIX century dream: un abito da sogno ispirato al romantico '800 di Sissi e dell'imperatrice Eugenia.

Tutti voi conoscete il mio viscerale amore per il '700, per i suoi personaggi, per il suo stile ma alzi la mano chi di voi non ha mai sognato di indossare una crinolina. Un abito ampio ispirato ai magnifici ritratti di Winterhalter (il grandioso Winterhalter!) resi celebri da personaggi da fiaba come l'imperatrice Sissi, la regina Vittoria o l'imperatrice Eugenie de Montijo, moglie di Napoleone III.


Foto Jessica Dalli Cardillo
Ad appena 20 giorni dall'indimenticabile notte a Versailles, ho avuto la fortuna di realizzare questo sogno e tutto ciò grazie ad una persona dal talento e dalla generosità straordinarie.

Tutti i magnifici abiti storici che possiedo e che potete ammirare QUI, sono infatti nati dalla maestria di Jessica Dalli Cardillo, Mademoiselle Jessica.

Foto Vincenzo Vaccarino

Jessica, ad appena 24 anni e prossima alla laurea in storia con una tesi sulla storia del costume, possiede un talento fuori dal comune, reso ancora più straordinario dal fatto che è un'autodidatta e che ha imparato da sola a cucire abiti che farebbero impallidire molte sarte ben più navigate.

Mossa dalla passione e da un accuratissima ricerca storica, Jessica crea abiti d'epoca da circa 5 anni.
Qui sul suo blog Mademoiselle Jessica e sulla sua pagina Facebook potete vedere tutte le sue superbe creazioni.

I suoi cavalli di battaglia sono indubbiamente i magnifici vestiti 700eschi  ma questa volta ha voluto cimentarsi in una nuova impresa: un romanticissimo abito in stile 1860 ispirato proprio a donne dall'eleganza leggendaria.


Foto Vincenzo Vaccarino (anteprima)

Per mostrare ai suoi lettori questa sua nuova creazione, Jessica aveva bisogno di una modella e quando mi ha chiesto se fossi disponibile per uno shooting in abito XIXeme per questa domenica non potevo credere alle mie orecchie.

Jessica è arrivata da me nel primo pomeriggio.

Nonostante mancassero due ore all'inizio del servizio fotografico ha insistito perchè indossassi da subito il corsetto "cosi puoi iniziare ad abituarti" mi ha detto. Poi ho capito cosa intendesse...


Foto Alessandro Lazzari

Sotto ai miei steccatissimi abiti settecenteschi non indosso mai il corsetto, ma in questo caso era necessario: Jessica ha creato l'abito seguendo le sue misure e la circonferenza del corsetto misurava nel punto vita soli 56cm!

Superato lo shock iniziale (e capito come bisognava -non- respirare) mi sono a poco a poco abituata ed ho notato quanto il corsetto cambi effettivamente sia la silhouette che la stessa postura.

Per l'occasione Jessica mi ha fornito anche dei mutandoni originali di metà '800 ed indossarli è stata una vera emozione!

Poi siamo passate ai capelli: non vi nascondo che ero alquanto terrorizzata all'idea di un'acconciatura così mortificante come quelle in voga nel 1860 (una cosa del genere può stare bene solo ad una dea come la Cardinale ne "Il Gattopardo") ma quando ho visto il risultato finale mi sono ricreduta.


Foto Alessandro Lazzari


Foto Alessandro Lazzari

Dopo aver indossato il bustino e i gioielli ero pronta per la mitica crinolina. Che emozione!
C'è poco da fare: la crinolina fa subito favola.


Foto Alessandro Lazzari


Foto Alessandro Lazzari

Infine il momento più atteso: l'abito.

Jessica ha creato questo vestito in tempo record e se si considera che era la sua prima creazione 800esca, c'era davvero da rimanere senza parole.

Come se non bastasse l'abito era di un magnifico color lilla, in assoluto il mio colore preferito, decorato da un velluto antico di color giallo chiaro.


Foto Vincenzo Vaccarino

Una volta pronta io, Jessica e i nostri amici Alessandro e Chiara siamo stati raggiunti dal nostro amico e fotografo Vincenzo Vaccarino


Foto Jessica Dalli Cardillo

Alcuni di questi magnifici scatti sono opera sua "DaVinci Photography"

Vincenzo all'opera (Foto Jessica Dalli Cardillo)

Foto Vincenzo Vaccarino (anteprima)


Foto Jessica Dalli Cardillo


Foto Vincenzo Vaccarino (anteprima)

Abbiamo scelto 3 diverse location nel centro di Bologna e questo è il risultato di un surreale pomeriggio dedicato al XIX secolo.

Foto Vincenzo Vaccarino (anteprima)

Foto Jessica Dalli Cardillo

Foto Jessica Dalli Cardillo


Foto Jessica Dalli Cardillo

Foto Jessica Dalli Cardillo


Foto Jessica Dalli Cardillo

Foto Chiara Zamboni

Foto Jessica Dalli Cardillo


Foto Jessica Dalli Cardillo

Foto Jessica Dalli Cardillo

Volevo cogliere l'occasione per ringraziare Jessica non solo per i sogni che riesce a regalarmi, ma soprattutto per il suo buon cuore e la sua amicizia.

Foto Vincenzo Vaccarino

Un ringraziamento tutto speciale va poi ai nostri amici Alessandro, Chiara e al bravissimo Vincenzo che riesce a rendere fotogenica persino me!


Grazie anche alla carissima Ilaria che è venuta a trovarci e ha condiviso con noi questo pomeriggio un po speciale.

Allora che dite? '700 o '800?


2 commenti:

  1. l'avevo riconosciuta subito che era la scalinata del comune di bologna... Che magnifico vestito... che bello e che emozione deve essere passeggiare con un cosi piu bel vestito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima grazie mille. Si, esatto si tratta proprio della magnifica scalinata di Palazzo d'Accursio. Un luogo magico che io invece non conoscevo. L'abito di per se poi era un sogno...insomma è stata una giornata indimenticabile! Grazie mille per essere passata. A presto.
      Alice

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...